Ufficio amministrativo Villa Sabrina a Terni

 
 
 
 
 
 

Modalità di accesso e informazioni

 
Per poter essere ospitati nella casa di riposo, occorre presentarsi di persona nell' ufficio amministrativo Villa Sabrina a Terni, per avere informazioni, consigli e modulistica relativa alle condizioni di ammissione e convivenza.
La residenza è inserita nella lista delle strutture convenzionate presenti nelle ASL della Regione Umbria e della Regione Lazio.
Il regolamento interno ed il contratto riassumono tutte le condizioni per il ricovero e dovranno essere sottoscritti da ambo le parti al momento dell'ingresso.
L'inizio della permanenza è sempre condizionato all'effettivo sussistere dei requisiti ed all'impegno nel rispettare le condizioni di ospitalità stabilite dalla Residenza.
Non possono essere accolti in struttura anziani affetti da malattie infettive o acute o da forme di demenza che ne impediscano la vita comunitaria.
L'ufficio direzionale è aperto al pubblico dal lunedì al sabato dalle ore 9:30 alle 12:30 e dalle ore 15:00 alle 18:00

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Politica Aziendale

 
Le prestazioni tecniche e le attività professionali sono svolte nell’ottica di un continuo miglioramento nella gestione qualitativa e quantitativa dell’ospite, mediante aggiornamenti professionali del personale e informazioni dettagliate, il tutto monitorato.
L’Azienda si propone di offrire ospitalità e servizi agli anziani autosufficienti e soprattutto non autosufficienti, cercando di conciliare l’eccellenza delle prestazioni tecniche e professionali ad ampio spettro, con il mantenimento di una misura familiare in cui all’ospite non manchi il rapporto umano ed il calore di una vera famiglia.
A supporto di tale missione, la struttura ha sempre favorito al massimo l’accesso dei parenti per tutto il giorno - anche senza preavviso - e l’attività ricreativa collettiva e/o personale per il mantenimento delle funzioni manipolative ed intellettive.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Accesso ai documenti

 
L'utente ha diritto a prendere visione della documentazione che lo riguarda e degli atti ufficiali relativi all'organizzazione della struttura, pur secondo le normative della privacy.
Solo il personale, nel fornire le informazioni, deve sempre rispettare l'obbligo alla riservatezza ed alla discrezione nei confronti delle singole persone.

 
 
 
 
 

Soddisfazione del cliente

 
Tutta l'organizzazione di Villa Sabrina è volta a corrispondere al meglio alle esigenze dell'ospite.
Si cercherà, pertanto, di conoscere, anche attraverso anonime rilevazioni, se e quanto l'utente sia soddisfatto dei servizi ricevuti, per poter stabilire gli elementi necessari ad individuare le linee di miglioramento.
Si provvederà a svolgere un'indagine di questo tipo almeno una volta all'anno.


 
 
 
 
 

Reclami ed osservazioni

 
L'utente ha diritto a prendere visione della documentazione che lo riguarda e degli atti ufficiali relativi all'organizzazione della struttura, pur secondo le normative della privacy.
Solo il personale, nel fornire le informazioni, deve sempre rispettare l'obbligo alla riservatezza ed alla discrezione nei confronti delle singole persone.

 
 
 
 
 
 
 

Retta di ricovero

 
La struttura è convenzionata con la Regione Umbria per cui la Retta mensile applicata è regolamentata dalla DGR n. 391/2002 che ha fissato la tariffa di Euro 87,20 (Euro ottantasette/20 giornaliere) di cui il 50% (€ 43,60) a carico della retta sanitaria ed il 50% (€ 43,60) a carico dell’ospite o dei suoi familiari che, in casi regolamentati, possono anche richiedere l’intervento del bilancio sociale del proprio Comune di residenza

 
 
 
 
 

Accesso alla struttura

 
L'utente ha diritto a prendere visione della documentazione che lo riguarda e degli atti ufficiali relativi all'organizzazione della struttura, pur secondo le normative della privacy.
Solo il personale, nel fornire le informazioni, deve sempre rispettare l'obbligo alla riservatezza ed alla discrezione nei confronti delle singole persone.